Implantologia Le nostre tecniche

IMPLANTOLOGIA FIRENZE PREZZI:

Per meglio gestire e far comprendere i nostri costi al paziente, abbiamo diviso gli stessi per categoria di gravità atrofica, come segue.

  1. Categoria pazienti con osso
  2. Categoria pazienti con poco osso
  3. Categoria pazienti senza osso
  4. Categoria pazienti senza osso + Complicanza/e

Implantologia a Firenze - Sede di Implantologia Network - Zona Piazzale della Porta al Prato, 50144 Firenze (FI) Visita, Preventivi Cellulare diretto 388 7527525

IMPLANTOLOGIA FIRENZE PREZZI COSTI

La nostra pagina dedicata all’implantologia. Non scriveremo innumerevoli tecniche con nomi astrusi, ma useremo semplici parole, per far comprendere ai nostri pazienti, solo le cose impiartanti;

QUALSIASI SIA LA TUA PATOLOGIA, GRAVITA’ E COMPLESSITA’ DEL TUO CASO CLINICO, PAZIENTI PROVENIENTI DA ALTRI INTERVENTI, FALLITI, IMPIANTI CADUTI, INNESTI FALLITI, RIALZI NON GUARITI E ATTECCHITI.

Nei nostri centri, abbiamo tecniche in grado di risolvere e assicurarti, la migliore soluzione fissa, definitiva e con la migliore estetica al momento disponibile, ricordandosi da dove si è partiti.

Seguono una serie di casi clinici, con pazienti come tè, che sono giunti presso i nostri centri, da pellegrinaggi all’estero, interventi sbagliati, soluzioni promesse e mai verificate, impianti falliti e caduti, innesti d’osso fallimentari, rialzi non attecchiti.

Guarda oltre le riabilitazioni con le nostre tecniche chirurgiche di ultimissima generazione, anche i risultati estetici conseguiti.

Prezzi Arcata Totalmente Con Osso € 7.800/10.000

1 ) CATEGORIA – SENZA PROBLEMI DI OSSO DAI € 7.800/10.000 Generalmente questa sezione appartiene alla categoria di pazienti, che durante la visita NON presenta assenza d’osso mascellare o mandibolare. Pazienti con parodontosi diffusa, si interviene bonificando tutti gli elementi dnetali compromessi, con inserimento di 6/8 impianti a carico immediato, generalmente si monta una protesi fissi immediata circolare senza falsa gengiva. COSTI A PARTIRE DA € 8.000

Prezzi Arcata Poco Osso € 13.000/15.000

2 ) CATEGORIA – POCO OSSO PREZZI € 13.000 – Generalmente questa sezione appartiene alla categoria di pazienti, che durante la visita presenta grave atrofia del mascellare superiore, solo nella zona posteriore. Come puoi visionare dalle immagini in questo caso risolviamo l’atrofia con la nostra tecnica del doppio cerchiaggio di seno mascellare, che consiste, nell’inserimento di 2 impianti pterigoidei nella zona posteriore e frontalmente l’inserimento di 2 impianti nasali e impianti ordinari in premaxilla trasversali/2/4 COSTI € 13.000

Prezzi Arcata Senza Osso € 16.000/18.000/20.000

3 ) CATEGORIA – SENZA OSSO PREZZI € 16.000 Generalmente questa sezione appartiene alla categoria di pazienti, che durante la visita presenta grave atrofia del mascellare superiore, sia nella zona frontale detta premaxilla, che la zon posteriore, come puoi visionare dalle immagini risolviamo la grave atrofia con l’inserimento di 2 impianti dentali zigomatici frontali uno singolo per ogni zigomo e 2 impianti pterigoidei posteriori uno singolo per ogni lato. COSTI € 16.000

Prezzi Arcata Totalmente Senza Osso € 21.000/26.000

4 ) CATEGORIA – SENZA OSSO CON ULTERIORE NECESSITA’ DI INSERIMENTO GRIGLIE PREZZI A PARTIRE DAI € 21.000 Generalmente questa sezione appartiene alla categoria di pazienti, che durante la visita presenta grave atrofia del mascellare superiore, sia nella zona frontale detta premaxilla, che la zona posteriore, con ulteriori aggravanti, nella morfologia anatomica dello stesso con innumerevoli varianti, tanto da necessitare, di ulteriori pilastri di appoggio per garantirne la solidità e stabilità nel lungo termine, da valutare da caso a caso. In questa variante, si inseriscono 2 o 1 solo zigomatico, nella zona frontale del premaxilla, sorretto da eventuali 1/2 griglie, piu’ 2 impianti pterigoidei nelle zone posteriori uno per lato. COSTI A PARTIRE DAI € 21.000

La nostra pagina dedicata all’implantologia. Non scriveremo innumerevoli tecniche con nomi astrusi, ma useremo semplici parole, per far comprendere ai nostri pazienti, solo le cose impiartanti;

QUALSIASI SIA LA TUA PATOLOGIA, GRAVITA’ E COMPLESSITA’ DEL TUO CASO CLINICO, PAZIENTI PROVENIENTI DA ALTRI INTERVENTI, FALLITI, IMPIANTI CADUTI, INNESTI FALLITI, RIALZI NON GUARITI E ATTECCHITI.

Nei nostri centri, abbiamo tecniche in grado di risolvere e assicurarti, la migliore soluzione fissa, definitiva e con la migliore estetica al momento disponibile, ricordandosi da dove si è partiti.

Seguono una serie di casi clinici, con pazienti come tè, che sono giunti presso i nostri centri, da pellegrinaggi all’estero, interventi sbagliati, soluzioni promesse e mai verificate, impianti falliti e caduti, innesti d’osso fallimentari, rialzi non attecchiti.

Guarda oltre le riabilitazioni con le nostre tecniche chirurgiche di ultimissima generazione, anche i risultati estetici conseguiti.

Sotto seguono alcune immagini, di alcune nostre tecniche, come il doppio cerchiaggio dei seni mascellari, che consiste, nell’inserire 2 impianti pterigoidei nelle zone del mascellare atrofico superiore nelle zone posteriori, con l’inserimento di questi 2 impianti speciali, si evitano i 2 grandi rialzi dei seni mascellari, poi con l’inserimento frontale di 4/6 impianti frontali inclinati nel premaxilla, si chiude il cerchiaggio ed il caso è risolto, come da immagini sotto, si inserisce la protesi fissa senza falsa gengiva.

Tecnica del doppio cerchiaggio dei seni mascellari, immagini chirurgiche di inserimento impianto zigomatico osso Pterigoideo/Palatino DESTRO nell’osso Basale ( OSSO CHE NON SI CONSUMA NELL’ARCO DEL TEMPO ) molto resistente e duro categoria (D) staccato dall’osso mascellare

Tecnica del doppio cerchiaggio dei seni mascellari, immagini chirurgiche di inserimento impianto zigomatico osso Pterigoideo/Palatino SINISTRO nell’osso Basale ( OSSO CHE NON SI CONSUMA NELL’ARCO DEL TEMPO ) molto resistente e duro categoria (D) staccato dall’osso mascellare

Fase finale dell’intervento di implantologia a carico immediato senza osso con nostra tecnica chirurgica del doppio cerchiaggio dei seni mascellari. Al termine dell’intervento, viene immediatamente montata una protesi dentale fissa circolare senza falsa gengiva provvisorio, realizzato a mano e su misura dai nostri esperti protesisti

Immagine di congedo, a 30 minuti dall’intervento chirurgico.

Tra 12 giorni, la paziente si sottoporrà a riabilitazione dentale completa della mandibola inferiore.

Caso clinico estremamente complesso, la paziente si è sottoposta ad un’asportazione di un polipo nasale, che le hà mangiato l’osso mascellare della semiarcata superiore del mascellare, durante l’asportazione il chirurgo con il polipo hà eliminato anche l’ultimo osso mascellare residuo.

Oggi la paziente è giunta presso la nostra sede, per riuscire ad ottenere una dentatura fissa, nonostante la grave assenza d’osso mascellare. La stessa racconta, che durante le visite in altri centri non è riuscita a trovare alcuna alternativa o soluzione alla dentiera.

Presso il nostro centro, viene riabilitata con la nostra tecnica del doppio cerchiaggio dei seni mascellari, con inserimento impianto pterigoideo, in entrambi i lati posteriori del mascellare.

In quella zona posteriore esiste l’osso PalatinoPterigoideo estremamente duro e resistente ottimo, per l’ancoraggio di questo impianto, che funge da pilastro primario, in quella zona soggetta a grande forza di masticazione una volta avvitata la protesi dentale fissa.

Questa porzione di osso, che tutti noi possediamo, risulta staccata dall’osso mascellare, viene detta basale perchè non si consuma nel corso del tempo.

Nella zona del mascellare frontale, si inseriscono 2 impianti trasversali dalla parte opposta all’inserimento dell’impianto pterigoideo, con l’apice rivolto a suo favore, in questo modo, viene chiuso il cerchiaggio e con l’inserimento di ulteriori 2 impianti sub nasali il vaso è concluso.

Oltre alla soluzione chirurgica di stabilità primaria e funzionale per questa tecnica realizziamo nostri circolari dentali possibilmente senza falsa gengiva se esistono le prospettive, questa protesi, si realizza a mano e su misura della paziente, offrendo risultati altamente estetici, con la piena soddisfazione dei nostri pazienti.

Fase chirurgica di inserimento impianti dentale Pterigoidei, nostra tecnica del doppio cerchiaggio dei seni mascellari

Immagini estetiche del prima e del dopo intervento

Ulteriore fase chirurgica richiesta dal paziente in fase di visita, per aumentare il risultato estetico finale, quando si andrà ad avvitare la protesi fissa, circolare senza falsa gengiva. Il prezzo per questa tecnica chirurgica non risulta compreso, nel prezzo forfettario della riabilitazione atrofica.

Termine dell’intervento di implantologia dentale a carico immediato senza osso, con nostra tecnica del doppio cerchiaggio dei seni mascellari, avvitamento circolari fissi provvisori senza falsa gengiva.

La nostra paziente si presenta a visita con una grave atrofia mascellare superiore ed inferiore, per il momento eseguiremo solo la parte superiore, tra circa 12 giorni, riabiliteremo la stessa, con la mandibola inferiore.

La Parodontite in stato avanzato si è propagata per tutta la bocca, infettando tessuti, osso ed elementi dentali.

Si procede con la bonifica completa di tutti gli elementi dentali ormai completamente compromessi e mobili, dopo le estrazioni, viene realizzato un servizio di mantenimento dei volumi mascellari superiori, nelle zone strategiche per l’estetica, sotto il labbro superiore nella parte dell’osso chiamato Premaxilla, che si estende da canino a canino, in questa zona il Prof. Evita di inserire gli impianti dentali, se non compromette la stabilità della struttura portante, viene inserito materiale biocompatibile biologicamente testato, per riempire tutte le zone delle estrazioni, gli alveoli, trattati con questo riempimento evitano il riassorbimento durante la fase dell’osteointegrazione della guarigione degli impianti dnetali circa 6 mesi per la mascella circa 4 mesi per la mandibola.

Questa procedura chirurgica viene fornita su espressa richiesta dei pazienti, con un costo maggiorato apparte.

Vengono inseriti 2 impianti Pterigoidei nella zona posteriore del mascellare + 5 impianti frontali sub nasali e nasali, a questo punto la riabilitazione termina con successo.

Fase estetica di mantenimento dei volumi, nelle zone strategiche del mascellare superiore, sotto il labbro, per aumentare il risultato estetico finale nel momento definitivo del montaggio del circolare dentale senza falsa gengiva.

Fasi chirurgiche di inserimento impianti dentali speciali Pterigoidei, per realizzare la nostra tecnica del doppio cerchiaggio dei seni mascellari atrofici.

Fase chirugica, terminato l’inserimento degli impianti dentali nell’osso mascellare della paziente, terminata la fase chirurgica di mantenimento dei volumi, per il raggiungimento estetico finale, si interviene, realizzando la tecnica della saldatura tra gli impianti dentali, si utilizza, per questa fase una piccola barra in puro titanio, saldandolo tra gli impianti per aumentarne, la stabilità, bloccandoli ognuno, nella propria posizione di inserimento, senza la possibilità di micro vibrazioni, che potrebbero se sollecitati in tal senza anche fallire.

Qusta procedura solidarizza gli impianti dentali tra loro per aumentarne la forza complessiva e per meglio sostenere la protesi dentale provvisoria, che ci si appresta ad avvitare, che servirà per l’estetica e la masticazione dei prossimi 6 mesi futuri.

Momento della verità la paziente si gurda allo specchio ver visionare il proprio aspetto e valutarne l’estetica del risultato, dalle immagini, si evince la piena e completa soddisfazione di questa prima fase chirurgica della riabilitazione dentale completa del caso atrofico.

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist